Close
0
  • Frabjous

Sina Bernini Bristol hotel, una coccola con vista

Essere romana e dormire in un hotel a Roma potrebbe sembrare strano a molti di voi, eppure se dormite in un hotel come il Sina Bernini Bristol potrete ricredervi.
Si, oggi voglio parlarvi proprio della mia notte al Sina Bernini Bristol, e non solo a chi viene a visitare Roma ma anche chi vuole far passare una bella serata a qualcuno che a Roma già ci si trova.
Era martedì, ero ospite alla serata del Sina Bernini Bristol della Chef’s Cup Contest, una competizione tra Chef stellati, che come prima tappa quest’anno si è svolta nel ristorante Giuda Ballerino sulle terrazze dell’hotel. Una serata magnifica con un cooking show dal vivo e dei piatti eccellenti.
Ed ho approfittato per passare la notte in questo splendido hotel.
Come vi dicevo prima, il Sina Bernini si trova proprio a Piazza Barberini a due passi da Via Veneto, Piazza Navona e tutto il centro della città. E dalla mia suite si vedeva tutta la piazza nella sua meraviglia, i tetti di Roma e San Pietro in fondo, e si, per questo anche se siete romani l’effetto che avrà su di voi sarà entusiasmante così come lo ha avuto su di me il tramonto appena entrata in camera.


L’hotel ha uno stile classico, nasce nel 1874 ed è il riferimento di molti personaggi illustri nella storia. Entrando rimani colpito dalla sua eleganza, la grande hall, i marmi a terra, i grandi lampadari, i salotti e gli affreschi alle pareti quasi come un tuffo nei salotti della mondanità romana di un’epoca, a noi, ormai sconosciuta.


La mia suite, elegante, ampia, luminosa, con ogni confort. Il salottino dove poter fare una splendida colazione, il bagno in marmo ed il letto, proprio davanti alla finestra, dal quale ammirare il tramonto o l’alba guardando Roma che si sveglia pian piano.

Un ambiente davvero confortevole e rilassante sia per un soggiorno in visita a Roma o per una notte romantica. Io come vedete non ho potuto resistere a fare la colazione in camera, lo sapete adoro la colazione e farla in quel bellissimo letto guardando dalla mia finestra era una cosa alla quale non potevo rinunciare.


Prima vi ho parlato del Giuda Ballerino, e qui, vi consiglio proprio di andarci a pranzare, godrete di una vista dalla terrazza all’ottavo piano che vi lascerà senza fiato o magari lascerà senza fiato chi porterete qui, mentre potrete assaggiare dei piatti buonissimi ideati dallo chef Andrea Fusco.

Ah, e durante il vostro soggiorno non potete non andare a rilassarvi un po’ nella Spa, WellBe, del Sina Bernini, provando il bagno turco cromo terapico, la vasca idromassaggio o ancora la sauna o un fantastico massaggio sorseggiando una tisana mentre ascoltate il rumore dell’acqua.
Io devo assolutamente tornare a farmi un massaggio e poi magari pranzare al Giuda Ballerino con la mia complice e fotografa Francesca!

Un grazie particolare alla direzione del Sina Bernini Bristol

Sina Bernini Bristol Hotel:

Piazza Barberini, Roma

https://www.sinahotels.com/it/h/sina-bernini-bristol-roma/

Ristorante Giuda Ballerino:

https://www.sinahotels.com/it/h/sina-bernini-bristol-roma/ristorante/giuda-ballerino.html

Related Posts

10 thoughts on “Sina Bernini Bristol hotel, una coccola con vista

  1. Filippo Fattoruso

    Chi non vorrebbe alloggiare almeno una notte in questo fantastico Hotel! Un piccolo consiglio per le foto: credo che l’obiettivo della camera fosse leggermente sporco e sopratutto attenta quando le salvi. Un bacio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *