Close
0
  • Frabjous

Hosteria del Mercato: una colazione biologica in un giardino nascosto

Una mattina di un sabato d’estate, caldissima, che non hai voglia di vestirti e scapperesti solo al mare, invece hai una bellissima colazione biologica con loro, Le Colazioniste, e ti ritrovi in una vietta nel centro di Roma, a due passi da Piazza di Spagna, una di quelle dove si passa di fretta, inconsapevoli di quello che c’è intorno, ed invece intorno c’è L’Hosteria del Mercato.

 


Cosa é? L’Hosteria del Mercato è un posticino delizioso in un piccolo giardino rinascimentale racchiuso e nascosto tra gli imponenti palazzi di Roma, entrando ci si ritrova in un angolino di un mercato pieno di cassette di frutta biologica, più in la la sala, le sedie in legno, quell’atmosfera di un pomeriggio delle damine con i vestiti pomposi di Manet che fanno colazione nei giardini.


E poi il Bio market dove si possono acquistare i prodotti di quelle aziende che hanno scelto di coltivarli in maniera sostenibile, frutta e verdura rigorosamente di stagione, salumi e formaggi, pasta e farine biologiche.


Cosa si Mangia? L’Hosteria del Mercato è un posto ideale per fare una ricca colazione biologica, con brioche e cornetti, omelette e uova strapazzate, toast deliziosi, frutta fresca, pane burro e marmellata, il tutto accompagnato da un bel cappuccino caldo, un’ottima spremuta o una centrifuga fresca; e per i più golosi, come noi Colazioniste, ci sono anche Cheesecake, Profiteroles, Tiramisù! E’ si, noi abbiamo veramente assaggiato tutto, non ci facciamo mai mancare nulla quando si parla di colazione!


Però l’Hosteria del Mercato è anche Ristorante, e vi assicuro che ho visto passare dei piatti davvero invitanti, e pizzeria, tutto sempre rigorosamente biologico.
Ovviamente noi come al nostro solito abbiamo monopolizzato la situazione con i nostri Smartphone, le stories su Instagram, i set fotografici, ma questa volta avevamo un motivo in più, salutarci prima delle vacanza estive in attesa di andare a far danno in qualche altro localino!

 

 

 

 

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *